19 aprile 2009

carica

mi sento bella carica. intanto a dublino c'e' il sole, il che aiuta. poi la ripresa sta finalmente avvenendo. piccoli passi, uno d'avanti all'altro....si va.

dopo le prime settimane di corsa mi sono resa conto di molte cose. intanto che e' difficile ricominciare dopo tre mesi, non solo perche' manca il fiato, le gambe non reggono alla pesantezza del corpo, ma anche per lo scoraggiamento che ne deriva. i miglioramenti sono pochi, specie se il circolo vizioso si innesca: si esce, si fa fatica, ci si demoralizza, non si esce e quando poi lo si fa le cose non vanno meglio e via dicendo. a questo si aggiunga il fatto che io sono una sportiva molto pigra e tre mesi di inattivita' hanno prodotto un meccanismo mentale che non mi consente di trovare la voglia di uscire. correre non fa piu' parte delle attivita' settimanali, non e' piu' un meccanismo naturale. e cosi' si fa fatica.

o dovrei parlare al passato.

mi sono accorta due settimane fa che senza un obiettivo da raggiungere non solo non ho motivazioni ma non mi divertito. e l'obiettivo non deve per forza essere una maratona. prima di pensare ai 42km devo accertarmi che il mio ginocchio stia effettivamente bene. cosi' ho deciso che il primo obiettivo e' arrivare ai 10km (senza un tempo specifico) per meta' maggio e dato che non c'e' una gara all'orizzonte i 10km diventano un obiettivo personale. per questo sto seguendo da due settimane un piano di allenamenti molto blando, che prevede 5 uscite alla settimana con un incremento dei km molto ma molto basso e senza ripetute. ora come ora ho uno stato di forma talmente scarso che le ripetute mi ammazzerebbero!

la prima settimana ho fatto cmq una gran fatica. mi sembrava di non trovare il tempo...insomma c'era sempre qualche scusa e sono uscita solo 3 vote su 5. ma questa e' stata un trionfo PER ME. 5 uscite, 25.5km percorsi e ogni uscita e' avvenuta in progressione.

lunedi: 5.5km a 6'21''
martedi': 6km a 6'12''
giovedi: 3km a 6'03''
sabato: 4.5km a 5'55''

OGGI invece 6.5km a 6'02''. mentre le altre uscite sono andate bene bene, oggi ho fatto molta fatica. sara' la stanchezza o il fatto che ieri sera ho esagerato dall'indiano (ma che buono!!), pero' cmq sono soddisfatta :)

alla fine della corsa sono passata da un negozietto per comprare dei ravioli e del pomodoro per il pranzo e guardandomi allo specchio mi e' venuto da ridere: ero paonazza, grondavo sudore, neanche avessi corso 30km...ma vabbe' ci arrivero', basta essere costanti e non arrendersi MAI!!

14 commenti:

franchino ha detto...

Brava Monica, mentalità giusta! Mai arrendersi! Continua così! (PS buono buono l'indiano!)

Cristian ha detto...

Brava Monica piano piano, ma arriverai dove vuoi... sicuramente "Monica c'è!"

the yogi ha detto...

hai proprio ragione, senza obiettivi può diventare un problema trovare gli stimoli giusti..... ma, ravioli in irlanda? naah, sei in italia...

Monica ha detto...

franchino - sisi, samosa e gamberoni tandoori...quello che mi riempie troppo di solito e' il riso...pero' che buono :)

cristan - grazie per la fiducia :) e comunque monica c'e' sempre stata....ha solo latitato un po'!!

yogi - sono a dublin, no doubt!! io volevo gli gnocchi, ma nel piccolo negozietto all'angolo aveno solo ravioli, tortellini e lingune...tutto fresco della buitoni. questa e' la globalizzazione!!! :)))

Stefano ha detto...

In fondo si corre anche per mangiare di più. Questo pure potrebbe essere un obiettivo che può stimolarti. A me aiuta molto :-)

Monica ha detto...

stefano - io piu' che per mangiare di piu' devo correre per perdere i kg accumulati in questi mesi di nullafacentismo :) e ti assicuro che al momento e' una delle mia piu' forti motivazioni, considerato il fatto che passero' l'estate in italia, la patria delle donne stuzzicadenti e non voglio sentirmi (come sempre mi succede in italia) una grassona...(non voglio pero' neanche sembrare uno stuzzicadenti..sia chiaro!!)

Fatdaddy ha detto...

Moki, hai dalla tua parte il fatto che ci sei già passata, iniziando da poco sei arrivata a 42 e fischia; ora riparti da 6 ma sai già che hai un carattere che ti riporterà a ben altre distanze e traguardi!
Vai così che sei sulla strada giusta!!

Nick.12 ha detto...

Non arrendersi mai!!!
Mooonica riprendersi è difficile e faticoso, poi l'importante è prendersi degli obiettivi, possibilmente arrivabili. Anche per mè è un periodo out, dopo Barcellona non ho più voglia di correre, ma forse è il periodo o che è proprio il momento di ricaricare le batterie con qualcos'altro. In forma e no magnà troppo hihihihihih
Ciao Nick

Cristina ha detto...

Vai Monica! Ricominciare è dura, ma continua così che vai bene!

Mathias ha detto...

L'obiettivo deve essere raggiungibile a breve. Logico che è sbagliato pensare ad una maratona! lo dico sempre anche a mio fratello, neopodista da una vita, stagionale corridore che poi molla..(inizia dicendo "correrò anche io la maratona x"). tu hai già questa consapevolezza e fai bene a far un passetto alla volta. Il benessere psico-fisico indotto dalla corsa calerà su di te ogni giorno di più, come allora, più di allora. Corriamo con te :-)

insane ha detto...

Sai cosa ci vuole per la distanza lunga e che la vali ma adesso ci vuole calma e non devi scoraggiarti..
Forza Monica!

Massimo ha detto...

Quando ci sono altre cose per la testa vuoi o non vuoi la corsa passa in secondo piano;( almeno per me)se lo strees e' entro certi limiti correre aiuta,dopo diventa controproducente e a quel punto meglio sospendere per un po'.

Frate_tack ha detto...

Buonooo l'indianoooooo

Marco ha detto...

Brava Monica!!! pian piano, eh!!!! non forzare tempi e distanze...
continua cosi'!