29 luglio 2008

settimana 4 - rabbia e salite

stamattina mi alzo e ripenso agli scambi di sms di ieri sera con i quali la persona in questione si scusava e piu' li leggo e piu' mi sembra che le sue non sono tanto scuse sentite quanto - o cosi' sembra - scuse dovute. e mi sale la rabbia. prendo le scarpe e vado a fare la mia sessione di salite. chissa' che la rabbia non aiuti.

la collina che avevo adocchiato a phoenix park e' si molto piu' ripida di quella fatta la settimana scorsa, ma arriva a 60m scarsi. che faccio? ne cerco un'altra? questa mi sembra della ripidita' giusta. faccio piu' di 10 ripetute allora? 15? 20? eh eh...che donna ottimista che sono. la salita e' dura porcaccia la miseria e mi arrendo a 10. totale 7km di cui 1,2km di ripetute in salita. 57m ad una media di 25'' per ognuna. non ho riferimenti. non so se sono andata piano, veloce boh! so solo che i 3km di ritorno a casa sono stati duuuuuuuuri e leeeeenti!!! che questo voglia dire qualcosa?

a casa scarico i dati per vedere che pendenza ha la salita e mi accorgo ancora una volta che NON SO LEGGERE I DATI. queste le due salite a confronto:

martedi scorso

Zone Elev. chg. Distance Time Percent
Ascending +29.8 m 0.49 km 5:11 33.9 %
Flat -3.3 m 0.88 km 5:53 38.5 %
Descending -23.2 m 0.63 km 4:14 27.7 %
Total +3.4 m 2.01 km 15:18 100.0 %

oggi

Zone Elev. chg. Distance Time Percent
Ascending +32.3 m 0.59 km 3:18 19.2 %
Flat -3.9 m 1.66 km 9:27 55.1 %
Descending -44.0 m 0.77 km 4:24 25.7 %
Total -15.6 m 3.01 km 17:09 100.0 %


BOH!!!!

le salite hanno aiutato in parte. in fondo le scuse sono sempre scuse, no? e quindi vanno accetate e le accetto. apprezzo lo sforzo e apprezzo l'atto, in se' simbolico. quindi va bene cosi. ringrazio e passo oltre. il resto lo fara' la birra con simone piu' tardi e una serata tra amici.

22 commenti:

Mathias ha detto...

Moni imposta la seduta sul garmin con l'intervall training.
Accendilo e vai in Allenamenti>Allenamenti>Interval training (sta centrale tra Rapido e Avanzato)> Seleziona "Tempo Dist/Rip"
E Ti costruisci la seduta. Puoi impostare una distanza, ad esempio 60metri, il tempo di riposo, metti non so 1' /1'15".. quello che hai recuperato oggi insomma). Il numero di ripetizioni e spuntare il riscaldamento e il defaticamento
In pratica cosa succederà..
Ti farà correre il riscaldamento finchè non premerai il tasto lap. A quel punto parte la serie di tratti di 60metri intervallati dal riposo. Finiti questi ti farà defaticare fino a quando non premerai il tasto lap. Fine allenamento..
Se andrai a caricare sul programma ecco che appariranno le tue ripetute :-)

giampiero ha detto...

@Mathias, siccome ce ne capisci, ho istallato il programma del garmin sul pc ma non mi vede il garmin, mi dice che il garmin non è collegato oppure acceso mentre è il contrario, che fare?

@Monica..fottitene , chi non ti capisce non ti merita!

franchino ha detto...

Cos'è che non riesci a capire Monica?

@ Giampiero: hai installato il Garmin Training Center? Hai installato i driver del cavo usb?

Massimo ha detto...

Le ripetute brevi sono lavori avanzati...:pesanti da digerire !
Secondo me dovresti trovare un percorso collinare di 7-8 km;con l'allenamento e quindi con i relativi addattamenti, potresti nel tempo fare delle variazioni;per esempio aumentare un po' dove sale e recuperare dove scende;con il tempo potresti poi inserire delle variazioni di 1' & 1'... x 10 volte

giampiero ha detto...

@Franchino, i drivers li ho messi, l'usb la uso normalmente per altre periferiche. infatti quando collego il garmin mi dice che ha trovato una nuova usb garmin ecc ecc, però il programma mi dice che non ho collegato il garmin.

Cristina ha detto...

Dai Monica corrici su...anzi corrici SOPRA a quello che ti ha fatto arrabbiare! W la birra!

Ovviamente non posso esseri d'aiuto per interpretare i dati...:-(

franchino ha detto...

@ Giampiero: Adesso non mi ricordo ai tempi come feci, però nella mia cartella "Tutto Garmin" ;-) ho un eseguibile così nominato: USBDrivers_221 che dovrebbero essere i driver per far riconoscere al pc il cavo/basetta di collegamento su cui appoggi il Forerunner. Comunque per non intasare qui se hai bisogno contattami sulla mail del blog.
Ciao (scusa Monica...;-) )

Monica ha detto...

mathias - grazie ma e' quello che faccio. non riesco a trovare pero' la pendenza della salita fatta, sempre ammesso che e' un dato che si puo' trovare.

cristina - buona idea. la prossima volta che lo becco lungo il canale a correre o lo spingo dentro cosi'...accidentalmente o gli corro sopra :)

Matteo ha detto...

Approfitto del fatto che questo post sia stato dirottato dal significato di sms (mezzo di comunicazione favorito per aumentare incomprensioni, seguito a ruota da email e commenti su blog ;-)) a manuale Garmin per porgere agli esperti una domanda in merito. Il mio Forerunner 305 da un mese a questa parte ritarda a trovare i satelliti e poi li perde spesso e volentieri con tanti saluti a interval training, controllo del passo, etc... E' vero avendo piovuto per mesi prima di questa calda estate le piante fanno tetto cosi' fitto alle mie corse che mi aspetto da un momento all' altro che spunti fuori da dietro un albero un Unicorno e Legolas pero' mi sembra che in conditioni simili l' estate scorsa il Garmin non mi desse tanti problemi. La domanda (finalmente!) e' quindi: avete esperienze di deterioramento della connessione GPS del Forerunner dopo 1 1/2 di 2 anni di vita? Consigli? Grazie.
Monica, leggo il blog ma ovviamente non ti conosco quindi non entro nel merito delle cose ma sfrecciare su per le salite e' la panacea a tutte le rabbie...

Ciao Matteo

Matteo ha detto...

Gia' che ci sono (Monica scusa, scusa, scusa) approffitto ancora del Garmin Support Team:
avete idea se il Forerunnerprende bene a NY?
Ossia, se me lo porto alla maratona non e' che mi abbandona il segnale GPS al primo edificio di Brooklyn?

Grazie, Ciao! Su con la vita e su per per le salite!!

Matteo

(finalmente e' arrivata la pausa pranzo)

franchino ha detto...

Ciao Matteo!
Forse che il tuo Forerunner soffra il caldo...?! Scherzo! Non credo però che possa accadere un deterioramento del Gps, o va o non va. Una ragione plausibile potrebbe essere il folto fogliame, io proverei a guardare se ti fa difetto anche su una strada più aperta. Per quanto riguarda l'aggancio iniziale io ho notato da sempre che è meglio lasciare il FR immobile durante la ricerca, già al polso impiega più tempo. Se non risolvi io proverei un aggiornamento del firmware, trovi tutto nella sezione download del sito Garmin.
Per NY non saprei dirti, certo che gli alti palazzi potrebbero dare fastidio e ricevere "falsi segnali" dalla riflessione delle ampie vetrate... almeno così avevo letto da qualche parte.

albertozan ha detto...

Monichina non ci poteva essere migliore esercizio per scaricare un po' di rabbia ;)..felice che ti sia passata..ciao

giampiero ha detto...

@Franchino, motion based me lo ha visto e fatto scaricare anche se non ci capisco nulla, per il programma della garmin con il cd non ho più provato!!
Comunque per ora , visti i ritmi non mi serve molto...sigh

Simone ha detto...

quindi tu le colline le "addocchi" .. cosi questo é lo spirito del vero podista ... prepara la sfida, controlla il campo di battaglia, e poi va e da quello che ha!!!

a presto per un'altra biretta (ieri siamo stati fair, una l'ho offerta io la seconda tu), prima che io mi trasferisca nell'essicatoio italico!

Mic ha detto...

Non preoccuparti troppo della pendenza o della distanza, quando si tratta di ripetute in salita! In salita i riferimenti saltano e l'importante è avere un metro per valutare lo stato di forma. Puoi farti dei riferimenti tuoi personali, quando hai una salita ripida che ti porta via 30" ed una più corribile da circa 1minuto, sei a posto. CIAO

Massimo ha detto...

Il mio training center del cd non funzionava;ho scaricato aggiornamento dal sito della garmin e funziona benissimo;per curiosita' ho poi modificato un programmino di default l'ho inviato dal pc al gps,funziona;ma e' piu' immediato utilizzare il gps dal proprio polso,come ha indicato Mathias..

Per le ripetute;per noi amatori e' molto molto piu' redditizio perdere 5 kg di ciccetta(!) che ammazzarsi di ripetute,rischiando oltretutto infortuni..!

giampiero ha detto...

Alla fine ho scaricato sporttracks che non mi dà problemi, unica cosa che il mio tracciato non ha la cartina google sotto, mentre appena spostato dal percorso la cartina c'è ed in modo giusto..forse ho corso in una zona tipo triangolo delle bermude ...ehehe

Pimpe ha detto...

Ciao Mo;
si, la rabbia serve, ma a volte fa sprecare troppo energie nervose...
a me succede che quando sono incax, e inizio a correre dopo 5 minuti mi passa e riesco a far tutto ...
spero sia cosi' anche per te ;-)
ciao
PIMPE

Alvin ha detto...

Monica, fregatene dei dati del Garmin, anch'io non ho mai ben capito come cavolo fa a calcolare la pendenza, di una cosa sono abbastanza certo, se gli fai calcolare pendenze su distanze brevi è una ciofeca, se la salita è di 2-3-4km allora comincia ad essere attendibile...su brevi tratti secondo me spara un po a caso!
La tua seduta è stata ok! hai mollato alla 10a ripetuta e sei tornata a casa lentissima con le gambe pesanti..simbolo che hai dato abbastanza, quindi 2-3 giorni per assorbire la fatica e poi sei come nuova...anzi meglio...attenta con le ripetute in salita..se ne hai la possibilità preferisci i percorsi collinari...meno shokkanti ma ugualmente allenanti!
Buona corsa!

GIAN CARLO ha detto...

E' incredibile sono in pieno accordo con Alvin, cosa che non succede mai.
Hai fatto un buon allenamento il miglioramento è tangibile anche se i riferimenti ti saltano.

@Giampiero, ho trovato qualcuno che con il Garmin litiga più di me.

@Mathias, tu però esageri, forse lo porti anche a letto !

Massimo ha detto...

su sporttraks c'e' l'opzione che ti permette di aprire il percorso con google earth,puoi settarlo indicando colori altezza,divisioni a piacere: 100 m,500 m, 1000 m ecc

Monica ha detto...

bene...mi sa che devo cambiare nome al mio blog e chiamarlo 'centro di assistenza garmin' :))))

volevo ringraziare tutti per l'appoggio e dare il benvento a matteo!!