20 aprile 2008

settimana 15 - corsa verso l'equilibrio



il pendolo. prende un colpo e il suo equilibrio per un po' si trasforma in un vacillare tentando allo stesso tempo di ritrovare il momento di quiete. ed infatti, il suo movimento si fa sempre meno ampio e prima o poi il pendolo ritrova il suo equilibrio e si ferma...fino al colpo successivo. e così siamo noi. quando meno ce l'aspettiamo la vita ti spiazza, ti fa perdere l'equilibrio e ti fa vacillare. avanti e indietro come un pendolo. ma la quiete torna, è solo questione di tempo.

ieri e oggi ho vacillato. movimenti variabili che mi hanno totalmente distratto da tutto e tutti, anche dalla maratona di padova. mal volentieri sono andata a fare 15km. e invece paradossalmente il movimento della corsa ha riportato la quite e la concentrazione.

ho deciso di non guardare l'orologio e di seguire il respiro. sono andata più veloce del dovuto e ho finito con una media di 5'38 invece di 5'45. ma mi sentivo leggera. alle gambe non sembrava vero di essere finalmente libere di correre, dato che questa settimana ho fatto solo 2 uscite per un misero totale di 22km.

e ora e' tempo di pensare a padova, alle persone che incontrerò alla gara e alla mia famiglia.

1 commento:

albertozan ha detto...

non sai quanto si addice in questo periodo l'esempio del pendolo cara Lumachina...ed è proprio la corsa che mi da una certa quiete....ciao..