16 dicembre 2007

momenti/moments



I

Immobile, fermo
perchè?
Passa dai, corri
lascia dietro il dolore
sorpassalo veloce,
metti a tacere tutto.
Sento amplificato
abbasso
ma continuo a percepire
tutto
i sussurri, i lamenti
le risate, i pianti
gli scherzi
i baci, le carezze.
Zitti, zitti.
Voglio un silenzio totale
imbarazzante
anche se è fuga.
Spengo.
Tutto è niente ora
ma è un attimo.
Tutto è tutto ora,
di più.
Urla.
Zitto!


(ottobre 1994/october 1994)

Nessun commento: